L’Operatore Olistico è un facilitatore dell’equilibrio energetico che lavora con competenze pluridisciplinari e approcci integrati attraverso l’uso di tecniche naturali e meditative. L’operatore olistico agevola il naturale processo di trasmutazione e aiuta la persona a ritrovare la propria armonia stimolando un naturale processo di autoguarigione e crescita della consapevolezza di sé.

L’operatore olistico non cura, non fa diagnosi e non somministra farmaci, ma è in grado di collaborare attivamente con altri professionisti della salute al fine di aiutare la persona ad essere pienamente se stessa.

Lavorando con il flusso energetico l’operatore olistico è in grado di accompagnare la persona verso una nuova consapevolezza del disagio, sia esso fisico o psicologico. La persona ora è in grado di vedere il disagio da un punto di vista diverso dal solito e questo accresce le capacità psico-fisiche per rendere possibile l’autoguarigione e quindi la capacità della persona a far fronte e superare la problematica.

Il nostro corpo è un sistema meraviglioso di cellule, atomi e molecole. Questi “comunicano” tra loro attraverso una rete potente, il sistema energetico, appunto. I flussi di energia nel nostro corpo sono noti da millenni nella medicina orientale e indiana e anche gli Egizi conoscevano già questi meccanismi. Per tutti questi popoli era chiaro un concetto unico: la salute del nostro corpo, della nostra mente e della nostra psiche dipende dall’equilibrio e dalla corretta circolazione dell’energia nel nostro organismo. Occuparci del nostro sistema energetico, quindi, significa portare armonia e benessere anche agli altri due sistemi a cui rispondiamo: quello fisiologico e quello psicologico.

La tecnica è finalizzata al riequilibrio spirituale della persona, intervenendo in caso di blocchi emotivi, e quindi disfunzioni energetiche, carenza di energia vitale e blocchi energetici in campo aurico. Ristabilisce equilibrio e allineamento stabile.

Si lavora sull’attivazione cosciente dei chakra, passando per la propria esperienza di vita quotidiana al fine di riequilibrare ogni sfera emotivo-relazionale. 

Chi si sottopone al trattamento è presente e attivo, poiché aiuta l’operatore, lo indirizza al meglio nel lavoro al fine di ottimizzare così il risultato.

Da una fase di lettura, si passa al riallineamento. Solitamente questa è molto rilassante per chi riceve il trattamento. Il riequilibrio dei campi energetici è un percorso che, già dalle prime sedute, può portare a percepire maggiore vitalità, una minor pressione dello stress, un miglioramento della qualità del sonno. Mano a mano che passano le sessioni, il benessere diventa una condizione sempre più stabile, il sollievo da un dolore o da un disagio diventa sempre più presente e persino la visione del presente e l’atteggiamento con cui si affronta la vita subiscono un netto miglioramento.

Non è un massaggio.

Si eseguono sedute individuali o di gruppo.

Ecco le mie competenze come OPERATORE OLISTICO